marina romea

La nascita di questa località di turismo balneare risale agli anni cinquanta, quando l’intera area racchiusa fra il mare, la valle Baiona e le paludi del fiume Lamone era occupata dalla pineta. Nel 1952 iniziarono i lavori per la costruzione di una strada litoranea per collegare Porto Corsini a Casal Borsetti: la strada, completata nel 1956, è attualmente il viale principale di Marina Romea, Viale Italia. Contemporaneamente iniziò la lottizzazione, con la costruzione dei primi alberghi e infrastrutture. Nel 1956 venne poi scelto il nome del nuovo lido, “Marina Romea” appunto, che richiama l’antica Strada Romea che collega Ravenna a Venezia.

Marina Romea è una località turistica davvero preziosa, meta di tante famiglie, non solo per le sue spiagge… La presenza di una pineta (che la circonda interamente) e della magnifica laguna, con una torretta di avvistamento per il birdwatching, la rendono una meta interessante anche per il turismo naturalistico. Fra le attività sportive praticate: la canoa (nella laguna), l’equitazione, beach volley e beach tennis nei vari stabilimenti balneari e il windsurf.

.

IMG_1800-copia

IMG_1799-copia

IMG_1785-copia

IMG_1774-copia

IMG_1775-copia

IMG_1779-copia

IMG_1791-copia

IMG_1798-copia

IMG_1788-copia

IMG_1790-copia

IMG_1777-copia

IMG_1773-copia

IMG_1803-copia

IMG_1795-copia

IMG_1801-copia

Iscriviti alla Newsletter

Instagram